Snowdrif Sweater

Il week-end si avvicina e mentre sono in montagna, vorrei mostrarvi uno degli ultimi lavori.

Questo in particolare è un maglione, ovviamente lavorato all’uncinetto, seguendo uno schema che potete trovare su Crochet Today (gen-feb 2009).

Non è stato fatto per me, ma per una persone che è più alta ed ha una corporatura totalmente diversa, ma volevo mostrarvela indossata in quanto è molto veloce da realizzare, basta imparare un certo schema che si ripete nel tempo.

In fondo al post vi lascio la foto dell’originale, che trovate anche sul giornale. Noterete così delle differenze: per esempio la lugnhezza, il collo che è sparito etc… Ma ogni schema va adattato secondo le proprie esigenze o secondo le esigenze di chi ve le commissiona.

Ed è davvero tutto.

ArtEC

Travel with ArtEC #1

Buongiorno.

Oggi ho deciso di proporvi un nuovo video, parlato, anzi molto parlato.

In questi mesi ho caricato dei video riguardanti la Svizzera e mi sono state poste diverse domande. Pensando che  le informazioni potrebbero interessare anche altre persone, ho deciso di fare dei video appositi in cui parlerò e cercherò di darvi delle curiosità.

Quindi in questo video troverete il castello di ….. scopritelo!

 

ArtEC

Torino Comics

Per la prima sono riuscita ad andare ai Torino Comics.

Credevo che per la maggior parte ci fossero manga e cose simili, invece oltre ovviamente a quel genere, che non adoro particolarmente tranne che per qualche eccezione, c’è una bella varietà.

Si passa da Star Wars a Harry Potter, Lupin, etc…

Ma volevo lasciarvi un po’ di foto che ho fatto e nel frattempo raccontarvi la mia esperienza, tra l’altro con un bambino di 5 anni al seguito.

Quando siamo arrivati …

E continuando, e incontrando dei tipi strani …

E poi qui un sussulto, l’ho visto solo di schiena e mi sono messa  asaltare dicendo “Donnie Darko”. Ok potrei sembrarvi pazza, ma in mezzo a persone che erano messe ben peggio, direi che rientravo nella norma.

20

E continuando il notro giro, che per essere sabato pomeriggio è staro relativamente tranquillo…

E per finire in bellezza…

In conclusione posso dirvi che c’è da divertirsi, anche per chi non è amante del genere. E’ un ambiente molto giovane e dinamico che mette allegria.

Noi siamo usciti verso le 17:00 e lì le code cominciavano a formarsi, come è giusto che sia. Quindi se avete dei bimbi vi consiglio di andare in orari non di punta, di mettere un cappello o una maglietta appariscente in modo tale che se il bimbo dovesse fermarsi o allontanarsi attratto da qualcosa, lo possiate individuare in un attimo.

Per tutte le informazioni visita il sito www.torinocomics.com

ArtEC

Pittura Materica – Tutorial Facile-

Oggi volevo farvi vedere come sia facile “giocare” con i materiali e i colori.

Per chi è amante dell’astratto poi è un must have.

Di cosa sto parlando? Della pittura materica. In questa categoria rientra l’aggiunta di ghiaia, sabbia etc… direttamente al colore (di solito acilico, per praticità), ma anche l’aggiunta e l’applicazione di materiali alla tela.

E l’ultimo caso è proprio quello che vi mostrerò nel video.

Da spiegare c’è ben poco, più che altro bisogna guardare i passaggi necessari e poi sporcavi anche voi le mani!

Nel video ho utilizzato colori acrilico, avanzi di fettuccia, colla Vinavil. E pennelli naturalmente.

Vi lascio al video.

 

ArtEC

 

Welcome in Nutopia

“Nutopia è un paese ch esiste in ciascuno di noi.

John ed io abbiamo creato questo mondo immaginario”.

Questo è quello che ci dice la stessa Yoko Ono sul suo sito per quanto riguarda Nutopia.

Ma di che cosa si tratta veramente? Un’altra genialata di John?

Bè questo lo giudicherete voi.

Il 1° aprile 1973 John e Yoko durante una conferenza stampa annunciarono la creazione di uno stato, Nutopia appunto. E iniziarono a spiegare di che cosa si trattava.

E’ un paese senza confini, non ci sono leader e i cittadini non sono iscritti in un elenco. Di fatto non esistono. Nutopia nasce da un gioco di parole: “new” e “utopia”.

I coniugi Lennon si dichiarano abasciatori di questa nuova nazione e cercarono di far ottenere a John l’immunità diplomatica, che gli era già stata negata (mentre Yoko era in possesso di una Green Card grazie al suo precedente marito, Tony Cox).

Questo è il documento originale della dichiarazione:

Nel 2006 venne creato anche un sito apposito.

Venne creata anche una bandiera, completamente bianca. Questa scelta venne criticata da molti, ma venne anche commentata dagli stessi ideatori che dissero che per raggiungere la pace si sarebbe dovuti passare attraverso la resa e il compromesso.

Una targa è ancora visibile  in un’entrata secondaria del Dakota.

E persino un sigillo.

E ovviamente alla base di tutto c’è l’amore.

ArtEC

 

 

 

 

 

Voci precedenti più vecchie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.162 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: