Mtv Chiude

MTV chiude. E cambia nome pare.

Oramai per me MTV è morta e sepolta da almeno una decina d’anni come emittente musicale.

Da amante delle musica, soprattutto di nuovi artisti emergenti, MTV non mi dava più nulla in quel senso, ecco la mia motivazione principale.

Ma per chi non l’ha vissuta veramente, non sa di che cosa sto parlando.

Quando ascoltare musica in streaming non era nemmeno lontanamente possibile, esisteva Telemontecarlo2. Sì sì. Dopo vari passaggi e cambi di nome arriva ad essere MTV Italia. Un unico canale, non 800 come adesso e che non trasmettono una fava di niente.

Che dire, ho cominciato ad amarlo. Potevo vedere gli artisti, conoscerli grazie alle interviste (santi sottotitoli, io avevo appena iniziato le medie quindi non avrei mai potuto capirle). Mi ricordo che al pomeriggio Trl si vedeva sempre e comunque. Facevo i compiti di arte e intanto davo un’occhiata alla classifica. Uh una canzone nuova!!! Chi? Cosa? Da dove arrivano? Mh mi potrebbero interessare.

Ve l’ho detto che sono una patita, quindi non è solo ascoltare un brano, ma sapere chi c’è dietro.

Pure Morning …. con il quale ho scoperto i Placebo.

Brand New … la sera tardi, che mi ha fatto scoprire tanti gruppi alternativi ed emergenti, tra i quali i Muse che continuo a seguire tutt’ora.

E poi le due Chris con l’accento americano e fighe da paura.

Gli MTV Video Music Awards che seguivo in diretta pur non capendo niente. Poi crescendo e studiando, prima leggendo i sottotitoli in inglese nelle repliche, fino ad arrivare a seguirli così.

E parliamo dei Vj: da Victoria, a Pezzi, passando per Ruffini, Cattelan, Silvestrin, Maccarini…. e la lista potrebbe allungarsi.

E la classifica europea dei singoli più venduti, il sabato? Bè come farne a meno.

Ma perchè è stata così importante per me?

Principalmente mi ha fatto conoscere generi musicali, gruppi, solisti. Persone che scrivono i testi, la musica e cantano (ma pensa te, tutta roba che gli artisti nuovi attuali non sanno cosa sia).

Adesso trovare degli artisti veri è diventato sempre più raro. Al tempo potevi farti conoscere anche con video creati con un budget molto ridotto; se eri bravo venivi seguito.

Tra l’altro furono proprio i Beatles a inventare il videoclip per le canzoni.

In definitiva tutto questo non esiste più già da tempo, soppiantato da “programmi” inclassificabili.

Addio MTV (e adesso mi sento definitivamente vecchia).

ArtEC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...