Swiss On The Road: Valangin, Neuchâtel, Berne, Fribourg

Valangin

Buongiorno.

Oggi vi porto di nuovo con me in giro per la Svizzera. Questa volta oltre al cantone francese faremo un salto nel cantone tedesco.

Incomincio presentandovi Valangin. Vi starete chiedendo come ci siamo finiti lì. Semplicemente abbiamo sbagliato l’uscita dell’autostrada!

Cose che capitano. Ma se non avessimo sbagliato non saremmo mai andati a visitare questo piccolo borgo e il suo castello. E’ veramente suggestivo e allo stesso tempo inquietante. Il silenzio che avvolge ogni cosa … un posto ideale per poter meditare o semplicemente rilassarsi.

Valangin

Subito dopo ci siamo recati nella città prefissata: Neuchâtel.

Neanche a dirlo c’è un lago, bello grosso a dir la verità. Arrivano con l’autostrada c’è un tunnel che rimane per un po’ a metà tra l’acqua del lago e poi entra nella montagna. Diciamo che fa un certo effetto.

Neuchâtel

E’ una ridente cittadina, classica svizzera. Si inizia a sentire l’influenza tedesca e spesso e volentieri il tedesco prende il posto del francese nelle conversazioni.

Neuchâtel

Abbiamo passeggiato e girato come piace  a noi, quindi senza seguire i soliti itinerari proposti dalle guide.

Neuchâtel

Ma la giornata prosegue e decidiamo di visitare Berna. Ora a parte che parlano lo svizzero tedesco (che è impestatissma come lingua), ma almeno il tedesco per così dire classico potevate capirlo no?

Berna

Vi racconto un aneddoto: stavamo cercando di andare al famoso zoo di Berna. Visto che le indicazioni ci portavano sempre nello stesso punto, per via di alcuni lavori al manto stradale, decidiamo di chiedere. Ho chiesto appunto le indicazioni per lo zoo. Sapete cosa mi hanno detto? Mi hanno dato le indicazioni per un hotel che probabilmente nel nome ha zoo e qualcosa … Il dubbio mi era sorto e meno male che ho consultato la cartina prima di avventurarci nel centro, dal quale non c’è scampo.

Alla fine però riusciamo a trovarlo questo zoo. Vi racconterò di un altro zoo che abbiamo visitato che è veramente molto ma molto più bello e grnde rispetto a quello di  Berna. Sinceramente tutta la fama che ha non la merita.

E la famosa fossa degli orsi? Mai sentita?

Si trova al di sotto di un ponte praticamente in centro alla città. Quando ci siamo stati lo stavano ristrutturando e stavano aggiungendo degli orsi.

Fossa degli Orsi. Berne

Il centro cittadino è pieno di campanili dai colori accesi, orologi dorati … praticamente è un carnevale di colori.

Berne.

E per finire un giretto a Fribourg?

Fribourg

Devo dire che oramai la giornata stava giundendo al termine e dovevamo ritornare alla base (vi ricordate, Torgon: quindi la bellezza di 80 km circa, non tantissimi, ma di notte con neve e freddo).

Quindi abbiamo fatto un giro molto veloce, e non nego, che ci piacerebbe ritornare. Sapete che ricordo mi sono portata via? Una maglia nera senza maniche un po’ particolare pagata 3 CHF (franchi svizzeri). E ovviamente le emozioni nel cuore.

Questa è stata la giornata. Se vi va li lascio il video.

ArtEC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...