Chiacchere in Libertà -Riforma del Lavoro-

Inizio questa mia rubrica con un argomento abbastanza difficile. Diciamo che non voglio addentrare, ma vorrei condividere con voi alcune mie riflessioni. La prima è la mia preoccupazione generale, in quanto si parla di abolire l’articolo 18: ora non sarebbe una novità in quanto i datori di lavoro già da tempo licenziavano e la giusta causa rimaneva in un cassetto sostituita con una causa di comodo. Sarebbe una bella manna dal cielo per tutti quei datori di lavori che si vedrebbero legalizzare il loro comportamento fino a quel momento illegale. Che bel paese l’Italia!

Come se questo non bastasse, la cosa che mi intimorisce di più: l’incognito. Ed è come stiamo vivendo in questo ultimo periodo: non si sa nulla e quando veniamo a conoscenza di varie leggi o decreti legge ormai è tardi, si può contestare, ma non serve a nulla.

Questo è il punto fondamentale: in che modo vogliono modificare il mercato del lavoro? Un bell’inizio sarebbe abrogare la legge Biagi, che ha fatto fin troppi danni, a mio parere. E poi?

Attendo fiduciosa, ma non troppo, che l’attuale governo decida.

E voi cosa ne pensate?

ArtEC

2 thoughts on “Chiacchere in Libertà -Riforma del Lavoro-

  1. La tua apprensione, preoccupazione in merito è giustificata; non si vede bagliore all’ orizzonte.. questo governo attuale io lo vedo molto “sinistro” e lavora non per l Italia ma nel nome del Capitalismo e della Bce.

    Io nel mio blog ne parlo spesso, e ho capito i vari retroscena che in questo particolare periodo si sono verificati.

    Anche se c è una negazione, dietro a tutto quello che sta succedendo vi sono delle regole esposte dai “poteri forti” che sono tutt’altro che a beneficio delle popolazioni.
    Vi è di mezzo anche la massoneria.

    È successo, che adesso sono scesi in campo a guidare un paese, uno Stato, proprio coloro che hanno creato tutto questo caos, questa crisi voluta..

    Se saremo guidati da essi, se continueremo ad essere governati da essi le cose non miglioreranno.

    Io non sono negativa, sono solo razionale e obiettiva.

    Ciao.

    Ps: mi piace questa tua rubrica del libero pensiero.

    • Concordo su tutta la linea. Purtroppo siamo succubi di USA e Bce, Merkel… insomma di tutti, e alla fine dobbiamo sempre rendere conto di tutto quello che facciamo, ma che stato è??
      Ps: la rubrica nasce dall’idea di voler esprimere il mio pensiero liberamente su fatti sociali, politici, insomma tutto quello che non riguarda pittura su vetro e uncinetto.😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...